Pages Navigation Menu

Workshop gratuiti “Teacher in a Box”: condotti da Ana Paula Tamburini

Posted on Oct 20, 2013

Workshop gratuiti “Teacher in a Box”: condotti da Ana Paula Tamburini

Vieni a trovarci al nostro stand!!

Presidio nel desk con vendita videocorsi scontati e proiezione videocorsi a scelta con gli orari pieni (Sabato 2: dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00, domenica 3: dalle ore 9:00 alle ore 13:00)

Proiezioni di 3 moduli di mezz’ora/45 min ciascuno presso la sala attrezzata di videocorsi a tema post-produzione, ritocco, restauro, video, ecc.
Presentazione di Teacher-in-a-Box (per chi non ci conosce) durante la cena di gala.(10 minuti), mi porto il portatile con le slides o faccio a braccetto.
Concorsi: Premio Speciale Teacher-in-a-Box (da assegnare al primo premio di ciascun concorso): Un abbonamento Totale Annuale al Lezionario Online di Teacher-in-a-Box. (Valore € 499,99 + IVA).
Nella categoria di Gadget per tutti i partecipanti: 1 Abbonamento totale giornaliero al Lezionario Online di Teacher-in-a-Box. (Valore € 39,99 + IVA).

Quando?
Sabato 2: dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 20:00, domenica 3: dalle ore 9:00 alle ore 13:00

Dove? durante il Meeting Nazionale di Fotografia a Roseto degli Abruzzi “UNITED COLOR OF PHOTOGRAPHER”.

Leggi tutte le info qui: www.canonclubitalia.com

Il 3° Meeting Nazionale Fotografico DOMIAD PHOTO NETWORK è alle porte, manca davvero poco. La terza edizione di questa fantastica manifestazione si arricchisce di iniziative ed eventi di primo piano, e si distingue per essere la prima manifestazione nazionale ad unire tra loro le 4 principali e autorevoli community fotografiche a livello nazionale: Nikon Club Italia , Canon Club Italia , Sony Alpha Community e Fuji Club Italia.

Per la prima volta al centro della manifestazione non ci sarà il marchio del prodotto usato, ma la vostra passione allo stato puro!!

Tutti gli eventi (elencati di seguito), sono TOTALMENTE GRATUITI. Vieni a trovarci e a segure tutte le interessanti iniziative. E se vieni da lontano? Abbiamo pensato anche a questo: clicca qui e scarica uno dei pacchetti Hotel dove si terrà la manifestazione e contatta Hotel Bellavista – 085/8931110 EMAIL: hotel@bellavistahotel.net per la prenotazione.

E se vengo da vicino? Sei invitato a partecipare alla Cena di Gala che si terrà giorno 2 Novembre 2013 dalle 18.00 in poi presso la stessa struttura.

Durante la serata: premiazioni, presentazione sponsor, musica dal vivo, tante cose buone da mangiare tipiche del luogo e tanta tanta passione e allegria. Ci saremo tutti, gli organizzatori, gli espositori e centinaia di altri fotoamatori come te, insieme!!

Partecipare qundi alla serata non ha prezzo!! Ma quanto costa la Cena di Gala? Solo 35 Euro (Pacchetto H – Hotel)

Direzione Artistica: Domenico Addotta
Organizzatori: Marco Cimorosi, Corrado Cabras, Domenico Addotta
Sponsor Tecnico (Stampa su Forex): allprints.it

Sponsor & Partner Evento: Canon Camera Service Sud Italia , Prostudio360.it , Photofuture.it , PSschool.it , Teacher in a Box , Hotel Bellavista Roseto degli Abruzzi , IlFotoamatore.it , BIZModel.it , FornitureConti , “Storie” di Matteo Discardi , FotoME.it

Special Guests:
BRUNO COLALONGO SITO
GIOVANNI MARROZZINI SITO
STEFANO SCHIRATO SITO

Giuria:
Coordinatore non votante: Gianclaudio Romano

Giurati:
Bruno Colalongo F.I.A.F.
Giovanni Marrozzini Photographer
Stefano Schirato Photographer
Luciano Astolfi Pittore

teacherinabox---3°-meeting-nazionale-roseto-novembre-2013

Read More

Workshop gratuito di postproduzione in Photoshop e Correzione del Colore: condotto da Alessandro Bernardi

Posted on Oct 20, 2013

Workshop gratuito di postproduzione in Photoshop e Correzione del Colore: condotto da Alessandro Bernardi
link sito web: http://www.psschool.it/home.php

Quando?
Sabato 2 novembre alle ore 10,00 e alle ore 18,30
Domenica 3 novembre alle ore 10.30

Dove? durante il Meeting Nazionale di Fotografia a Roseto degli Abruzzi “UNITED COLOR OF PHOTOGRAPHER”.

Leggi tutte le info qui: www.canonclubitalia.com

PS School – CHI SIAMO
PS School organizza eventi formativi di alto livello dedicati al vasto mondo di Photoshop e dell’Immagine Digitale.
Il metodo PS School nasce dall’esperienza di Alessandro Bernardi che, dopo aver partecipato negli USA ai corsi tenuti da Dan Margulis, padre della Correzione del Colore in Photoshop, ha dato origine a questa attività, organizzando eventi formativi unici nel loro genere.
La filosofia PS School si basa su una didattica diversa e innovativa: le tecniche insegnate nei corsi vengono messe subito in pratica dagli allievi e i risultati sono poi analizzati per valutarne punti di forza e di debolezza. Un mix formidabile di teoria e pratica che consente di migliorare in tempi brevi e in maniera concreta la propria preparazione tecnica.

Questo è il metodo vincente di PS School: THINK BEFORE YOU PHOTOSHOP.

Docenti
PS School si avvale dei migliori professionisti riconosciuti a livello nazionale ed internazionale, capaci di offrire una qualità didattica esclusiva e inedita nel contesto italiano.
Docenti del calibro di Dan Margulis o Bert Monroy, due dei massimi esperti mondiali presenti da molti anni nella prestigiosa Hall of Fame di Photoshop, condividono con i partecipanti i loro segreti e le tecniche innovative che li hanno resi famosi. Con loro, a sostegno dell’attività didattica, i migliori docenti italiani nel campo di Photoshop e del Digital Imaging.

Tutti i docenti, accuratamente scelti, condividono e adottano durante gli eventi la filosofia proposta da PS School. Nelle lezioni teoriche illustrano ai partecipanti l’approccio necessario per comprendere e selezionare le tecniche da utilizzare, e poi li guidano per mano nelle esercitazioni pratiche per ottenere risultati concreti direttamente sotto la loro supervisione.

PS-SCHOOL-FOTOGRAFIA-30

Read More

Foto artistica

Posted on Jun 28, 2013

Rendiamo una foto alquanto banale, in qualcosa di più interessante, utilizzando pochi e semplici passaggi, che la cambieranno profondamente.

Questo esercizio ci aiuterà a comprendere meglio l’utilizzo degli oggetti avanzati e la loro enorme potenzialità.
Niente di meglio per ripassare alcuni concetti, applicandoli magari su foto che non conserveremmo mai 😉

Buona visione. Giulio

http://youtu.be/ED27jO0raZM

Read More

Meglio Photoshop o Premiere per il video?

Posted on May 6, 2013

Partiamo da una domanda che spesso mi pongono i fotografi: è meglio usare Photoshop o Premiere per lavorare con il video?

Se avessi una pistola puntata alla tempia risponderei: meglio entrambi!

Anche se in effetti, senza la pistola puntata, risponderei la stessa cosa. Perché? Perché è sempre meglio avere il meglio di due mondi, invece che dover per forza abbracciarne uno solo.

D’altra parte, realizzare un video equivale a raccontare una storia, un po’ come scattare una fotografia, ma in maniera diversa e forse più completa rispetto a un’immagine statica.

E se doveste raccontare una storia, la vostra storia, preferireste avere un solo modo per farlo, oppure poter scegliere qual’è quello migliore in base alla storia da raccontare? La risposta credo sia scontata per la maggior parte di noi.

E visto che stiamo parlando di storie, eccovene una giusta per l’occasione, per giunta vera al 100%.

PRENDETE A CALCI LA PIGRIZIA!

A gennaio scorso due fotografi professionisti, Barbara Zonzin e Nicola Micheli, hanno partecipato alla prima edizione del workshop PHOTO to VIDEO organizzato da PS School a Milano.

Il workshop era strutturato in due sessioni distinte: una di ripresa video live con le reflex, ed una di post-produzione e color correction video in Photoshop CS6. Se di workshop di ripresa video con le reflex ce ne sono diversi in giro, PHOTO to VIDEO è stato il primo evento in assoluto in cui è stato proposto Photoshop CS6 come software per montare e fare color correction sul video. Se volete vedere meglio come si è svolto il workshop potete dare una sguardo al video di backstage al link http://vimeo.com/60042148.

Erano ormai due anni che Barbara e Nicola volevano passare dalla foto al video, ma il fatto di dover imparare un software ex-novo come Premiere per gestire i loro video li aveva sempre frenati dal fare il grande salto.

Rompendo gli indugi, hanno preso un aereo e sono venuti al workshop. E, dopo essere tornati a casa, avevano ben chiari i due elementi sui quali era incentrata tutta la didattica del workshop.

Primo, è importante avere una storia da raccontare e trovare il modo migliore per raccontarla tramite immagini in movimento. E avendo visto durante la prima sessione dell’evento come impostare la fotocamera, come scegliere i movimenti di macchina e tenere sotto controllo il fuoco, ormai sapevano cosa fare.

Secondo, per montare dei video non era necessario imparare per forza Premiere, ma potevano iniziare a farlo utilizzando Photoshop CS6. E potendo gestire il video in Photoshop, avevano la possibilità di sfruttare tutte le loro tecniche di color correction che normalmente usavano sulle fotografie, per applicarle anche ai video.

Quindi hanno preso a calci la loro pigrizia e hanno iniziato a girare dei video e a montarli. Dopo aver fatto qualche prova, hanno visto che era possibile ottenere dei risultati immediati di qualità e, indovinate un po’, per testimoniarlo hanno girato un semplice video dal titolo “Lo abbiamo fatto” che potete vedere al link http://vimeo.com/61414233.

Il video, manco a dirlo, è stato girato con una fotocamera reflex e montato e post-prodotto interamente in Photoshop CS6.

Sull’onda dell’entusiasmo Barbara e Nicola hanno continuato a girare e sperimentare, e in pochi mesi sono arrivati a produrre un video per un loro cliente, ben più complesso del primo, che potete vedere al link http://vimeo.com/65243797.

La domanda che si pone a questo punto è: hanno usato solo Photoshop per montarlo e post-produrlo?

No, hanno usato Premiere e Photoshop CS6 integrandoli perfettamente.

E il motivo è semplice: troppo spesso tendiamo ad affidarci a un unico strumento una volta che impariamo a conoscerlo, tralasciando del tutto il fatto che uno strumento è uno strumento, con tutti i suoi vantaggi e le limitazioni del caso. Quindi, perché limitarsi ad usarne uno solo?

Ecco perché Nicola ha iniziato a imparare Premiere per montare i video, e Barbara ha continuato a fare la Color Correction e ad aggiungere gli effetti speciali in Photoshop. In altre parole hanno preso il meglio dei due mondi per raccontare la loro storia.

E dato che l’appetito vien mangiando, parteciperanno alla prossima edizione di PHOTO to VIDEO in programma a Milano per il 18 maggio e a Roma per il 25, il cui titolo è COLOR CORRECTION PHOTO to VIDEO.

Di cosa si parlerà in questa edizione? Ovviamente di come integrare al meglio Photoshop e Premiere per montare e per fare la Color Correction dei propri video.

Durante l’edizione a cui hanno partecipato Barbara e Nicola, avevamo scelto di usare come caso di studio la pubblicità di una ipotetica marca di caffè, per avere un caso concreto sul quale illustrare le tecniche di ripresa, di montaggio e di color correction. Abbiamo realizzato delle riprese nell’hotel in cui si teneva l’evento e abbiamo realizzato un montaggio completo in Photoshop CS6. Il frame finale del video è quello che vedete nelle figura qui sotto.

La domanda che molti si pongono è: quanto è difficile realizzare un montaggio video del genere con Photoshop?

Meno di quanto sembri, poiché, una volta imparate le nozioni di base del montaggio, le tecniche per fare la Color Correction sono del tutto simili a quelle che si utilizzano per le fotografie. Non abbiamo abbastanza spazio per mostrare qui le tecniche di montaggio, però se date uno sguardo alla prossima figura, vedrete come appaiono il pannello della Timeline e dei LIvelli per realizzare un montaggio come quello di cui abbiamo appena parlato in Photoshop. Come vedete, per fare la Color Correction sono stati utilizzati dei livelli di regolazione applicati ai vari livelli video, né più e né meno di come potreste fare con le immagini.

Chi vuole curiosare tra le possibilità offerte da Photoshop sul video può dare uno sguardo all’articolo pubblicato su Fotografia 3.0 al link http://www.fotografia30.it/6119/dalla-fotografia-al-video-passando-per-photoshop.htm

Ovviamente questo è solo l’inizio della faccenda, in quanto le possibilità offerte da Photoshop per il video vanno ben oltre.

E in Premiere allora cosa si può fare?

Beh, intanto il montaggio è molto più veloce in quanto Premiere è un software che nasce per il video e quindi consente la visualizzazione delle clip in tempo reale. In più ci sono una serie di strumenti che consentono di velocizzare tutta la fase di post-produzione.

Inoltre c’è la possibilità di potere sincronizzare meglio le clip video con l’audio, un aspetto molto importante per qualunque video.

Questo però non significa che chi inizia a montare i video con Photoshop debba abbandonarlo del tutto una volta deciso di passare a Premiere, dato che ci sono delle cose che in Photoshop risultano più comode rispetto a Premiere.

Ad esempio, chi è abituato a fare la Color Correction in Photoshop può tranquillamente realizzare il proprio montaggio in Premiere e usare Photoshop per la Color Correction. Nella prossima figura potete vedere come appare la timeline di Premiere per realizzare lo stesso montaggio eseguito in Photoshop.

Una volta finito il montaggio, è possibile aprire in Photoshop le singole clip che compongono il montaggio, applicare le varie correzioni con le tecniche che preferite ed esportarle in formato H264. In Premiere basterà selezionare ogni clip così modificata nel pannello del progetto, tenere premuto il tasto destro e scegliere dal menu contestuale la voce “Sostituisci metraggio”. Premiere sostituirà automaticamente la clip nella timeline con quella esportata da Photoshop, mantenendo il montaggio con tutte le modifiche che avrete apportato.

A questo punto credo che iniziate a comprendere il motivo per il quale Barbara e Nicola verranno al workshop COLOR CORRECTION PHOTO to VIDEO. Durante l’intera giornata saranno mostrate le tecniche di montaggio, di Color Correction e di post-produzione usando sia Photoshop che Premiere CS6, ed integrandoli perfettamente per ottenere il meglio dei due mondi.

Non importa poi così tanto quale dei due software sia meglio per gestire il video. Importa di più imparare a sfruttare il meglio di entrambi per raccontare la vostra storia nel modo che voi volete.

E prendete a calci la vostra pigrizia: passare dalla foto al video è molto più semplice di quello che sembra!

Read More

Creazione di grana pellicola

Posted on Apr 22, 2013

Ciao a tutti,
oggi vorrei mostrarvi un semplice, nonché veloce, video tutorial, sulla simulazione della grana nelle nostre foto digitali.

Utilizzerò una tecnica non classica, ma più potente e non per questo meno facile.
Alla fine del tutorial ho riservato un piccolo trucco, tanto per rendere la cosa un tantinello più interessante, come da copione. Una buona visione.

Giulio 😉

Read More

VIDEO CON LE REFLEX+PHOTOSHOP CS6 = PHOTO to VIDEO

Posted on Feb 25, 2013

Proporre qualcosa di “nuovo” nel panorama formativo dell’immagine digitale è ormai abbastanza difficile, ma talvolta combinando insieme gli elementi giusti si riescono a creare delle alchimie interessanti.

Eccovi un esempio di ricetta: prendete una reflex adatta per girare del video in HD, aggiungete una sessione live di shooting con tanto di modella e un regista che spiega come muovere i primi passi nel video, unite con il software di fotoritocco più utilizzato dai fotografi, shakerate bene il tutto ed ecco a voi PHOTO to VIDEO.

Che cos’è? Presto detto: è un workshop di ripresa video con le reflex e di post-produzione video con Photoshop CS6 pensato per tutti i fotografi (ma non solo) che vogliono passare dalla fotografia al video con le reflex e iniziare a fare il montaggio e la post-produzione in un ambiente già familiare come Photoshop.

La formula è innovativa e intrigante al tempo stesso, al punto che la prima edizione tenutasi a Milano a gennaio scorso ha registrato il tutto esaurito per ben due date.

L’idea viene da PS School che ha proposto questo format per la prima volta in assoluto in Italia e adesso sta preparando una tappa su Roma per il 9 marzo.

Se volete dare uno sguardo al backstage dell’evento lo trovate a questo link http://vimeo.com/60042148 oppure facendo click sull’immagine qui di fianco.VIDEO CON LE REFLEX+PHOTOSHOP CS6 = PHOTO to VIDEO

Il workshop è strutturato in due sessioni distinte. Si parte al mattino con Andrea Cavallari, regista e videomaker, che introduce le tecniche di ripresa video dedicando particolare attenzione alle regolazioni delle reflex (formato, frame rate, otturatore, esposizione, temperatura colore, ecc.). Subito dopo vengono fornite le nozioni tecniche necessarie per imparare il linguaggio dell’immagine in movimento e iniziare nel modo più semplice possibile ad effettuare riprese video efficaci e accattivanti.

Tutti gli argomenti vengono illustrati con la fotocamera direttamente su un set video appositamente allestito e una modella, cercando anche di coinvolgere i partecipanti durante le riprese per una immediata comprensione.

Si prosegue al pomeriggio con Alessandro Bernardi, fotoritoccatore professionista ed esperto di color correction (è stato il primo italiano a frequentare le classi di Dan Margulis direttamente negli USA). La sua sessione parte dalle basi del montaggio video utilizzando Photoshop CS6 come piattaforma per realizzare un montaggio breve ma completo. Infine si entra nella fase più sorprendente, ovvero come realizzare la color correction e dare un look creativo e accattivante ai propri video. Le tecniche utilizzate sono le stesse utilizzate nella post-produzione delle immagini statiche che risultano quindi abbastanza familiari ai fotografi.

Se vi sembra strano utilizzare Photoshop CS6 per creare dei video, forse dovreste dare uno sguardo al trailer dell’evento PHOTO to VIDEO al link http://vimeo.com/55851144 oppure facendo click sull’immagine qui di fianco.trailer dell’evento PHOTO to VIDEO

Il trailer è stato realizzato utilizzando interamente Photoshop CS6.

La prossima tappa di PHOTO to VIDEO è prevista per il 9 marzo a Roma dove verrà proposta un’edizione migliorata e ampliata nei contenuti e nella didattica.

A tutti i partecipanti verranno infatti forniti dei contributi video appositamente realizzati per poter sperimentare le tecniche di editing e di Color Correction.

Per maggiori informazioni visitate il sito di PS School al link http://www.psschool.it/photo-to-video.php

Read More