Mostra Fotografica “Mani di Forbice”: gesti sicuri e antiche confessioni raccontate attraverso gli scatti di Serena Faraldo

Mostra Fotografica “Mani di Forbice”: gesti sicuri e antiche confessioni raccontate attraverso gli scatti di Serena Faraldo

La Giu*Box Gallery,  a partire da giovedì 31 maggio 2012, ore 19:00 e fino al fino al 15 giugno 2012, ospiterà nella sua sede di Via Bonito 21/b a Napoli, la mostra fotografica dell’artista Serena Faraldo, dal titolo “Mani di Forbice”.

“In un villaggio vi è un solo barbiere, che rade tutti gli uomini del villaggio che non si radono da soli. Il barbiere rade se stesso?”.  La citazione del paradosso di Russel fa tornare alla mente vecchi ricordi e, se esiste un luogo dove il tempo è cristallizzato, dove le antiche tradizioni continuano a perpetrarsi, dove la saggezza popolare regna sovrana, e dove le donne sono restie ad entrare considerandolo ancora un piccolo regno maschile, questo è il salone del barbiere.

Questa volta però, proprio una donna, l’emergente fotografa partenpea Serena Faraldo, entrando in punta di piedi con la sua macchina fotografica in un luogo intriso di voci, di vita, fatto di gesti veloci e sicuri, ha voluto catturare l’attimo eterno e perpetuo che un uomo, il barbiere, fa da secoli, regalando il sorriso a intere generazioni di clienti. La magia di Serena s’ esprime attraverso scatti che sono frutto di una lunga ricerca sull’universo “maschile” dei barbieri. Serena, andando a scovare  nei quartieri cittadini e, soprattutto nei piccoli centri di provincia, i saloni dove il barbiere è un vero e proprio punto di riferimento sociale, è riuscita a formulare passo dopo passo una vera e propria  indagine etno-antropologica.

L’obiettivo di Serena, attraverso i suoi scatti, racconta l’arte di tagliare ancora a punta di forbice, del pennello pieno di schiuma, del cavalluccio dove far sedere i bimbi accompagnati dai papà, delle vecchie poltrone girevoli tanto amate dal modernariato ma,soprattutto, descrive stralci di vita. Il barbiere, da generazioni, è come un confessore, una sorta di “fight club” ante litteram.

logo gbg nero 300x216 Mostra Fotografica Mani di Forbice: gesti sicuri e antiche confessioni raccontate attraverso gli scatti di Serena Faraldo

Voci, racconti e pettegolezzi nati nel salone, restano lì, custoditi dall’affidabile silenzio del barbiere, così come le lunghe chiacchierate, spesso animate, parlando di politica, di calcio, di donne. Un luogo che si riempie di amici, un pub senza birra. Le fotografie di Serena sono asciutte, eleganti e rappresentano l’eccellente risultato di un forte e incessante lavoro di documentazione etno-fotografica.

Informazioni sulla mostra:

- vernissage: giovedì 31 maggio 2012, ore 19:00

- durata: fino al 15 giugno 2012

- orari: su appuntamento

- dove: Giu*Box Gallery – via Bonito 21/b | Napoli

- biglietti: ingresso libero

- a cura di: Michele Del Vecchio

- info e contatti: www.giubox.it | info@giubox.it

Dario Aloja

profilo linkedin: http://it.linkedin.com/pub/dario-aloja/38/b65/110

 

 

 

 

 

Aspetta!! Non Andare via, ci sono altri articoli interessanti da leggere in:

About the author

Dario Aloja Autore: Dario Aloja Nato a Napoli, nel 1982, nel quartiere “Arenella“, a metà strada tra il centro storico e la moderna zona collinare, Dario Aloja vive, da subito, le forti contraddizioni di una città divisa tra le nostalgie di un passato di capitale europea e un presente di metropoli labirintica, che ingoia sogni e speranze delle nuove generazioni. Come tanti giovani del terzo millennio, Dario avverte l’abisso che divide l’odierno modello capitalistico, che mondializza i totem tecnologici di una società alienante e disumanizzante, e le ragioni del cuore, il bisogno di gridare al mondo le esperienze del proprio vissuto, le emozioni dell’incontro con “l’altra metà del cielo”. E questo magma incandescente di pulsioni, stati d’animo, sentimenti, affiora in superficie, diventa sfogo lirico, si fa “Pelle Libera“. Dopo la Laurea in Scienze Motorie, Dario inizia la sua esperienza lavorativa come Sales mgmt di prodotti web presso una rinomata azienda grafica partenopea. Grazie ai costanti briefing in azienda, Dario riesce in breve tempo ad acquisire la spigliatezza ed attenzione necessaria a garantire la massima qualità nel seguire le esigenze clientelari. Le ottime capacità redazionali, comunicative e le spiccate doti artistiche (editing e grafica) completano il quadro in sinergia alla perfetta fludità e grande competenza nell’uso del pc, della grafica e del web marketing. Dotato di uno spiccato senso pratico e problem solving orientato al raggiungimento degli obiettivi, Dario arricchisce la sua esperienza nel campo dei media on line lavorando per numerose e importanti testate partenopee e nazionali oltre ad essere caporedattore di un magazine on-line e amministratore di un nascente progetto editoriale.

ASPETTA!! Ti potrebbe interessare anche questo articolo:
dscn0258eg1Week end con Workshop di fotografia di paesaggio sulle Dolomiti: natura incontaminata e scatti unici tra le montagne piu’ belle d’Europa

Se anche tu sei un appassionato di montagna, di paesaggi incontaminati, non puoi proprio perderti il Workshop Fotografia di Paesaggio...

Close