Nikon D3200: una piccola/grande reflex

Nikon D3200: una piccola/grande reflex

Appartiene alla classe del entry level, ma offre prestazioni superiori. Video e lavorazioni  on-camera i punti forti.

Di Edo Prando

Nikon ha presentato la sua entry level: la D3200. A poche ore dall’annuncio ufficiale abbiamo avuto tra le mani uno dei primi esemplari giunti in Italia. Esemplari ancora di pre-serie. Questo motivo ci ha impedito di fare una prova sul campo. I file prodotti non sarebbero stati quelli della versione tra poco in vendita. Questo non ci ha impedito di farci un’idea sulla realtà dell’apparecchio. Un ottimo apparecchio considerando la classe alla quale appartiene. E’ una entry level con sensore superiore ai 24 Megapixel e processore di ultima generazione: quell’EXPEED 3 anche montato sulla pieno formato Nikon D800. E’ un processore veloce, in grado di gestire un flusso di lavoro non indifferente. Il sensore da 24.2 megapixel non produce solamente immagini, ma anche video in Full HD a 1080p i cui file debbono essere processati rapidamente. Oramai le fotocamere sempre più strizzano l’occhio al video. Questa entry-level offre tutto quando in videomaker amatoriale può desiderare. Full HD e non solo. Una esauriente finestra di menu permette di scegliere tra varie risoluzioni e cadenze di fotogrammi, che possono arrivare fino a 60 al secondo. Già sufficienti per un buon effetto ralenti. La parte video comprende anche un ingresso microfono esterno e i livelli di registrazione visualizzabili, durante la ripresa, direttamente nello LCD posteriore. Le funzioni della parte prettamente fotografica sono facilmente attivabili dalle ghiere e pulsanti di comando, così come tramite menu. Interessante il cosiddetto “modo guida”, menu che porta, letteralmente per mano, anche il neofita a realizzare buone immagini nelle condizioni di ripresa più disparate e difficili. Molto interessante, specialmente se montato su una fotocamera di base, il modo di funzionamento e l’accessorio che permette la trasmissione Wi-Fi delle immagini appena scattate a un dispositivo mobile esterno, che le può immettere immediatamente in Rete. Con il WU-1, questo il nome dell’accessorio, è addirittura possibile pilotare in remoto la fotocamera mediante smartphone. Funzionali alla fascia di acquirenti cui si rivolge, la serie di lavorazioni on-camera offerte. Non è necessario scaricare i file nel computer e qui, mediante un programma di post produzione, lavorarli secondo il proprio gusto. Interventi di post produzione si effettuano direttamente in macchina, non solo sui file fotografici ma anche su quelli video. Infine l’ergonomia. Design e utilizzo di materiali leggeri hanno permesso di costruire un apparecchio molto maneggevole che, già la prima volta, cade perfettamente in mano. La Nikon D3200 utilizza tutti gli accessori e obiettivi del catalogo Nikon.

bloglive a2328d212b72903323a43ea6ce70b0b8 Nikon D3200: una piccola/grande reflex

Per conoscerla più a fondo guardate il video dedicato al sito www.pmstudionews.com.

 

 

 

 

Aspetta!! Non Andare via, ci sono altri articoli interessanti da leggere in:

About the author

domenico addotta Autore: Domenico Addotta Sul Web io sono nato come "DoMiAd", nickname da me inventato per entrare in IRC (Internet Relay Chat), la prima chat creata da Jarkko Oikarinenche; IRC è stata la prima forma di comunicazione su Internet sin dal lontano 1988. Il mio nome reale è Domenico Addotta, classe 1975, siciliano D.O.C., ho iniziato giovanissimo a interagire con il web fin dai suoi albori, con un modesto modem analogico da 28.8Kb UsRobotics e un PC Olivetti M 200. All' epoca internet era composto da pochi siti, più che altro testuali (vista la modesta velocità di connessione) e con qualche sporadica immagine a bassa risoluzione, imperversavano più che altro le Chat IRC e i server BBS dove scaricare applicativi; era comunque molto emozionante navigare in questo nuovo mondo e già all' epoca ne intuì tutte le sue potenzialità. Solo nel 2004, quando i tempi sono diventati davvero maturi per realizzare la mia idea (che mi frullava in testa da diverso tempo), grazie alla mia grande passione per la fotografia, ho deciso di creare un vero e proprio network fotografico a livello nazionale, il Domiad Photo Network, al fine di divulgare questa bellissima arte a quante più persone possibili attraverso tutte le potenzialità che la rete offriva e nel contempo creare un luogo di incontro virtuale in cui scambiarsi pareri, opinioni, idee e avviando importanti partnership con altre realtà legate alla fotografia. Profilo Linkedin: www.linkedin.com/in/domiad

Read previous post:
Canon_IF2012_Logo_Def
Canon Innovation Forum 2012: sinergia perfetta tra produttività e tecnologia

Manca davvero poco alla partenza dell' appuntamento italiano targato hi-tech piu' atteso del momento, ovvero il Canon Innovation Forum 2012,...

Close