L’importanza della Magnum.

L’importanza della Magnum.

Non parlo della 44 Magnum, nè del gelato.

Naturalmente mi riferisco all’agenzia fotografica più famosa al mondo.

Il libro edito da Contrasto sulla storia dei fondatori e di tutti i fotografi che ne hanno fatto parte, è un must che qualsiasi appassionato di fotografia non può evitare di “mangiare”.

Perchè in fondo è come un buon pasto o un buon vino. Qualcosa che da piacere e va assaporato a piccoli morsi (o sorsi). Ogni fotografo porta con se storie di vita talmente ampie che meriterebbe una stella nell’hall of fame delle belle arti.

Il minimo comun denominatore è la passione del racconto per immagini accostato al viaggio. E la etereogenità degli artisti in questione.

Senza nessun tipo di retorica, bastano un paio di biografie con relative foto (mai più di 5 o 6), per avere già un occhio differente sul creato.

Nonostante la maggior parte degli scatti e dei vissuti si riferiscano all’era analogica, non c’è mai la sensazione di vivere qualcosa di passato. Al contrario, il sentimento è quello di bypassare un’era senza averne colto appieno il messaggio. C’è molta più polpa nei pionieri della fotografia, perchè le difficoltà che avevano a livello tecnico e comunicativo giocoforza li spingeva ad approfondimenti della realtà vivendola da dentro. E da dentro significa a contatto estremo con le situazioni che sentivano di voler esplicitare al mondo.

Non è possibile scegliere il migliore. Il più curioso, personalmente, sopratutto per l’impatto dei suoi scatti è Chien-Chi Chang.

Americano nato a Taiwan, come pochi riesce ad avvicinarsi, a stare dentro le situazioni che fotografa. Tanto realista da allestire mostre con foto a grandezza naturale. I temi trattati: un ospedale psichiatrico di Taiwan, e la situazione degli immigrati cinesi a New york. Quest’ultime foto sono del 1998. Se gli date un’occhiata, non lo direste mai.

Simone Lettieri

www.simonelettieri.com

 

 

 

 

Aspetta!! Non Andare via, ci sono altri articoli interessanti da leggere in:

About the author

simonelettieri Laurea breve in scienze politiche Inglese e spagnolo fluente, parlato e scritto avendo vissuto negli stati uniti e in spagna Corso di scrittura creativa con stas garowsky Tesserino di giornalista pubblicista Due anni di tribuna stampa e mix zone allo stadio olimpico di roma Diploma di fotografo professionista, rilasciato dalla Regione, presso l'accademia di arti grafiche Cromatica Un libro di poesie pubblicato presso Aletti Editore Poesie in spagnolo pubblicate presso il centro di poesia spagnola di madrid Ho accumulato oltre 50 ore di scatti in studio come fotografo ufficiale per il concorso di bellezza "Miss volley 2009" nello stesso anno solare 4 mostre fotografiche: lezioni di tango, con i maestri internazionali pablo valentin moyano e roberta beccarini la provincia dentro la città, 33 stampe in fine art presso l'elsa morante di roma mostra collettiva miscelart presso il cafè letterario wi fi art, danza, circolo degli artisti Corto audiovisivo integrativo della mostra la provincia dentro la città presentato al cafè letterario Esperto nel campo della comunicazione e della cultura del viaggio(master cts). Assistente di giorgio cosulich (getty image) e di antonio politano(national geographic italian, presso il festival della letteratura di viaggio, dove ho lavorato anche come fotografo ufficiale al teatro argentina e a villa celimontana presso la sede della società geografica italiana. Ho coadiuvato le due mostre(parallelo zero e valerio bispuri) nello spazio fontana del palazzo delle esposizioni.Ho collaborato con lonely planet edt per la pubblicazione dell'evento interno al festival relativo alla casa editrice). Assistente di fabrizio de blasio(Photomovie)

ASPETTA!! Ti potrebbe interessare anche questo articolo:
Rimozione-dominanteRimozione Dominante Colore

Due metodi molto diversi tra loro per rimuovere una dominante colore in una fotografia in maniera veloce con Photoshop. Il...

Close